Isole Faroe (Fær Øer) 2019


 

Le Faroe

Le Faroe sono composte da 18 piccole isole vulcaniche rocciose situate tra l'Islanda e la Norvegia nell'oceano Atlantico del Nord, collegate da tunnel stradali, traghetti, strade rialzate e ponti. Queste isole cosi lontane vivono ancora il fascino dei luoghi remoti, basti pensare che per raggiungerle esiste un solo aeroporto costruito durante la prima guerra mondiale dagli Inglesi. 

 

I suoi abitanti

Un altra particolarità di queste isole riguarda i suoi abitanti, infatti vanta la bellezza di 80 mila pecore contro i 50 mila abitanti. A tal proposito ovunque si vada si potranno vedere delle abitazioni adibite a riparo, perché un aspetto fondamentale di queste isole è proprio il clima.

 

Il Clima

Tra i più insidiosi e bizzarri del pianeta, il meteo delle Faroe è imprevedibile e insicuro. Infatti è freddo, umido, ventoso e piovoso tutto l'anno. L'influenza dell'oceano riduce le differenze di temperatura tra la notte e il giorno, e tra l'inverno e l'estate. Il vento soffia moderato o forte tutto l'anno, ma le tempeste sono più probabili da ottobre a marzo. Per questa ragione non esiste un periodo migliore, ma per immortalare l'aurora boreale l'inverno è decisamente il periodo dell'anno top per visitarle a mio avviso. Fortunatamente sono stato graziato e in 10 giorni solo 1 giorno è stato piovoso, per il resto ogni giornata mi ha regalato spettacoli fantastici.

 

Le mie sensazioni 

Avendo sempre vissuto in un isola (Sardegna) ho subito percepito una sensazione particolare, sentivo come il piacere di stare vicino a casa e respiravo un aria famigliare. I profumi, i colori, il mare mi hanno riportato indietro nel tempo quasi a farmi vivere un esperienza già vissuta ma in una terra diversa. Infatti pur non avendo mai visitato le Faroe ogni location che esploravo mi dava sicurezza di ciò che mi avrebbe offerto a livello fotografico.

 

Come mia consuetudine farò una classifica delle foto che ho scattato durante il viaggio e inserirò le mie preferite specificandone il motivo.  

 

mi piacerebbe ricevere un vostro commento, troverete il campo apposito  in fondo alla pagina.

sponsor by

TREPPIEDI E FILTRI UTILIZZATI DURANTE IL VIAGGIO 

 

TREPPIEDI 

R 3213 -TESTA K30

W 2204 - TESTA K20 

 

FILTRI

SIRUI ND 6 - SIRUI ND 1000 /// GND 0.9 SOFT ///GND 0.4 SOFT 


POST PRODUZIONE DEGLI SCATTI EFFETTUATA CON L'AUSILIO DELLE TONALITY MASKS

TONALITY MASKS


dove si trovano le isole faroe?


Isole Faroe 2019

my favorites photos


favorite 1

Vado a ritroso, e mi trovo a partire dal mio ultimo giorno di questo bellissimo viaggio. Quest'alba ha racchiuso tutte le sensazioni di quei giorni bellissimi lontani dalla città, dai cellulari, dalla tecnologia e da tante abitudini. Queste isole mi hanno mostrato un lato completamente diverso del pianeta che pensavo fosse simile a quello Islandese o Scozzese. Rimarrà per sempre un ricordo indelebile nella mia mente. 

 

* Per preservare l'assalto di alcuni punti, non includerò la location. Non sono geloso di ciò che appartiene a tutti, ma amo preservare alcuni luoghi che reputo unici al mondo. SORRY


favorite 2

Múlafossur Waterfall

 

La cascata simbolo di un intera nazione. Le isole Faroe infatti hanno diversi simboli che riconducono ad esse, uno di questi è proprio questa meravigliosa cascata che sfocia in mare.

 

 Fortunatamente il giorno stesso del mio arrivo il tramonto non ha tardato a mostrarsi in tutta la sua magnificenza, creando delle luci e dei riflessi a dir poco fantastici! 

 

 

 

 


FAVORITE 3

Sandavagur

 

 Tra le scogliere più pericolose sicuramente aggiungo lei, un mix tra adrenalina e stupore. Per raggiungerla sono bastati appena 400 metri, ma sono stati più intensi che mai. 

 

Ho passato 1 ora e 30 minuti tenendomi ad un unica roccia con un ramoscello, poiché il fondo era semi ghiacciato e ricoperto di un leggero strato di un muschio. 

 

Lo spettacolo che mi ha offerto è stato tra i piu "caldi" di tutto il viaggio, un alba di fuoco .

 


FAVORITE 4

 

Funnings Kirkja (Funningur)

 

 Mi ha stupito tanto vedere tantissime chiese affacciate sul mare. A differenza dell'Islanda infatti il numero di chiese Luterane edificate nella costa o in prossimità di un corso d'acqua sono veramente tante. Forse quella che mi ha affascinato di più è stata questa.

 

Sarà stata quest' alba bellissima, sarà stata la sua posizione?? Questo non posso saperlo perché mentre scattavo mi godevo una delle situazioni più piacevoli del viaggio. 

 

 


FAVORITE 5

Saksun

 

Saksun è un villaggio vicino alla costa nord-occidentale dell'isola di Faroer di Streymoy, nel comune di Sunda. Pur essendo tra i luoghi più visitati dai turisti ho avuto la fortuna di visitarlo con una presenza bassissima di persone. Ciò mi ha permesso di poter fotografare con tutta calma, ma soprattutto cercare una "cornice" adatta a questo quadro meraviglioso.

 

Tra i luoghi che mi hanno affascinato di più nelle Faroe, ricorda il suo passato Vichingo. Il tramonto ha permesso di realizzare ciò che più desideravo, tra il cupo e il misterioso. 


FAVORITE 6

Octagonal houses

 Molto spesso quando si viaggi in luoghi cosi lontani dalle nostre città si pensa di trovare casette di legno che a mala pena hanno il condizionatore. Beh in queste isole il concetto di tecnologia mi ha lasciato senza parole. Queste casette ottagonali sono infatti in grado di ospitare una coppia offrendo ogni genere di confort tecnologico. Ricoperte di muschio come le case storiche delle Faroe, esse sono il frutto di un architettura moderna fusa con il passato storico delle isole. 

Qual miglior momento per immortalarle se non durante un Aurora Boreale ? 


FAVORITE 7

Trælanípan

 

La foto del viaggio? Eccola!! Il luogo che mi ha portato in un altra dimensione . Ho rivissuto sensazioni che mi hanno ricordato il passato, quando la fotografia era quel mezzo per staccarsi dalla realtà e ti faceva vivere la magia di ogni secondo immortalato. 

 

Sono state ore in uno dei luoghi che più mi affascinano del pianeta, purtroppo questo luogo è stato usato per i sacrifici umani, e senza alcuna colpa oggi Trælanípan è anche soprannominata  ( la roccia degli schiavi)

 

Attualmente il governo Faroese ha imposto il pagamento di un tiket per raggiungere la scogliera con una guida. Maggiori info su www.faroeislands.f

Per raggiungere la scogliera ci vogliono circa 2 ore.



FAVORITE 8

Kallur Lighthouse

 

Come la cascata Mulafossour, anche Kallur appartiene alla categoria delle ICONE delle Faroe. Per raggiungere questo faro infatti bisogna percorre per circa 45 minuti alcuni sentieri veramente stupendi.

Raggiunto il faro la vista è tra le più belle che possiate desiderare. Infatti sarà possibile scorgere tante altre isole, ma sopratutto sarete in uno dei punti più panoramici del nord delle Isole Faroe. 

 

Per raggiungere questa fantastica location, dovrete prenotare o avere la fortuna di trovare un posto libero nel traghetto da KLAKSVÍK - SYÐRADALUR. Fortunatamente il viaggio dura solo qualche minuto, e vi permette di scorgere dei dettagli pazzeschi. 


Commenti: 2
  • #2

    Dennys Cambarau (domenica, 19 maggio 2019 22:53)

    Semplicemente spettacolare: ogni immagine è un'emozione unica che parte dal cuore e arriva alla mente... Questi sono viaggi assolutamente da fare con una guida esperta e capace. E non c'è possibilità di sbagliarsi: le foto lo attestano!

  • #1

    Simonetta Loi (domenica, 19 maggio 2019 22:28)

    Maui, grazie, per farci viaggiare con i tuoi scatti, ecco come si invogliano le persone a viaggiare.


faroe AIR DRONE VIDEO

PRIMA DI FAR PARTIRE IL VIDEO RICORDATIVI DI IMPOSTARE LA QUALITA SU 4K. BUONA VISIONE


condividi



Maurizio Casula Biography

Mi chiamo Maurizio Casula, vivo in Sardegna in un paese turistico di 7000 abitanti, sono nato a Cagliari il 14.09.1985, e nel 2003 mi sono specializzato in grafica pubblicitaria su pc. Ho sempre avuto la passione per l’informatica e la fotografia fin da piccolo, ma con l’avvento della fotografia digitale sono rimasto affascinato dalla possibilità di realizzare scatti e processarli subito. Utilizzavo la fotocamera dei miei genitori “una polaroid”,  ma con il passar degli anni acquistai varie fotocamere fino ad arrivare alle  reflex. Oggi non riesco a fare a meno della fotografia, dedico tutto il tempo ad essa, viaggiando e conoscendo sempre nuovi luoghi possibilmente lontani dalle grandi città.

 

My name is Maurizio Casula, I live in Sardinia, in a touristic town (Pula) with 7000 people. I’m born in Cagliari on 14th September 1985, and in 2002 I’d graduated in ad graphic on pc. I’ve always had the this passion about informatics and photography since I was a kid, but with the incoming of digital photography, I’ve been amazed about the chance to take pictures and post process them straight away. Since I was a kid I always used my parents camera, a polaroid. Years later I've bought various cameras before the DSRL. There’s no day I can live without photography giving all of myself to this passion spending time and money. In matter of facts in November I’ve realized my dream, being in Iceland, and like in a dream, I’ve been amazed by the Northern Lights. Now I want to dedicate my life to travel more around the world, taking pictures about different landscapes, without ever forget my homeland, Sardinia.

Follow Me




Commenti: 9
  • #9

    Dennys Cambarau (venerdì, 25 gennaio 2019 21:48)

    Non posso che complimentarmi con te per il superbo e stupendo lavoro svolto, Maurizio. Ma ogni parola è vana: le tue immagini parlano per loro stesse! Ti auguro il meglio del meglio: sono sicuro che farai grossi passi da gigante ( anche se tutt'ora ne hai fatto di notevoli)... Devi solo farti conoscerti per davvero e far capire ai tuoi interlocutori quanto vali. In bocca al lupo!

  • #8

    Paolo Vernotti (mercoledì, 12 settembre 2018 15:52)

    Bellissime foto Maurizio!

    Ti scrivo perchè mi sorge una curiosità. Quando tu descrivi la procedura per eseguire una lunga esposizione, dici di misurare la corretta esposizione mediante ovviamente l'esposimetro. La domanda che ti pongo è: in che modalità e quale porzione di paesaggio prendi in considerazione per valutare la corretta esposizione? Matrix, media-ponderata, spot? Se questa fosse spot, dove "miri" per ottenere il valore corretto?

    Grazie per la risposta e buona luce!

  • #7

    Francesco (venerdì, 30 marzo 2018)

    Compliementi Maurizio!
    Ho sempre ammmirato i tuoi scatti sul tuo profilo facebook, poi su 500px ed ora su questo sito ottimamente costruito e organizzato.
    Hai raggiunto un ottimo livello ormai che dire! Ti auguro un futuro luminoso per stare in tema ;)
    Buona luce e tanti traguardi per il tuo futuro.
    Grande !

  • #6

    Luigi Cabras (sabato, 17 marzo 2018 15:32)

    Io non sono un fotografo, ma amo l'arte e ti ritengo un grande artista. Seguo sempre le tue foto su facebook e con questi scatti dell'Islanda ti sei davvero superato. Hai la capacità di far sognare le persone che non sono state li... Sono piene di magia! Grazie Maurizio!

  • #5

    Luciana (venerdì, 02 febbraio 2018 22:28)

    Non mi intendo di foto ma da quando ho visto la tua arte mi ha incantato. Sono bellissime quando li guardo mi trasportino, mi fanno vivere l attimo complimenti don sicura che farà tanta tanta strada te lo auguro con tutto il cuore un bacio

  • #4

    Maddalena Sebellin (giovedì, 01 febbraio 2018)

    Ciao Maurizio,
    Sono sempre io, la tua allieva più anziana :D
    Quello che mi incanta soprattutto delle tue foto è l'equilibrio nella color e la nitidezza assoluta oltre naturalmente all'amore che riesci a trasmettere per la tua bellissima terra!
    Spero tanto di tornare presto per fotografare con te e gli amici sardi perché è stata un'esperienza validissima sia umanamente che tecnicamente.
    Un abbraccio
    Maddalena

  • #3

    Maddalena Sebellin (martedì, 29 agosto 2017 19:07)

    Molto di buon gusto il tuo sito Maurizio! Complimenti :)

  • #2

    Andrea Soliani (martedì, 30 maggio 2017 19:47)

    Dopo tanto tempo che seguo la tua pagina Facebook per poter ammirare i tuoi scatti, mi accingo con piacere al tuo sito, bello bello. Appena pubblichi la recensione sui filtri Nisi (già possedevo ND1000 e Polarized) vado a leggere incuriosito per leggere la tua opinione (la mia era molto positiva, ma avere una recensione di qualcuno veramente autorevole come te serve :) ) e scopro una recensione non solo positiva e mielensa come spesso si trova in giro per il web, ma onesta e molto ben fatta, approfondita, professionale.
    Complimenti!
    Aver poi avuto la possibilità di scambiare 4 chiacchere (e siccome ho la lingua sciolta son diventate 8, 12, 20...) è stata la chicca.
    Ho avuto la conferma (dopo qualche saltuario contatto su FB) della bella persona che sei: disponibile, gentile e simpatico.
    Spero capiterà di incrociarsi dal vivo.
    KEEP GOING!!!

  • #1

    inma cardenas (martedì, 21 febbraio 2017 14:48)

    Augurissimi !


Privacy Policy